mr Ove – di Simona Fasulo Pieri

Mr Ove ha 59 anni e ne dimostra qualcuno in più quando i due giovincelli padroni della fabbrica in cui lavora come ingegnere gli comunicano che può andarsene in pensione, che è ora di riposarsi.
Mr Ove sa essere indisponente, pesante, odioso. Da quando sua moglie Sonja è morta, vive da solo in una casetta a schiera del tutto impersonale, in un comprensorio anonimo per il quale lui stesso ha deciso a suo tempo le regole di comportamento civile: non si può attraversare con l’automobile, non si può fare rumore, non si può sporcare, non si può, non si può, non si può…. Per Mr Ove la vita è una regola continua. E’ sempre stata così. Una vita condotta in silenzio e in ordine, rallegrata come un raggio di sole dalla presenza dolce della moglie che incarnava la sua parte più buona, e gli ha insegnato tanto. Ora che non ha più nemmeno il dovere del lavoro Mr Ove può finalmente tornarsene da lei, la cui tomba visita ogni giorno. Ma morire è tutt’altro che facile a questo mondo!, se lo dice da solo all’ennesimo tentativo di suicidio fallito. Ed è meravigliosa la maniacalità con cui si appresta ogni volta al gran passo: vestito di tutto punto, profumato persino, in giacca e cravatta, pettinato e, quand’è possibile, anche sorridente. Ad ogni tentativo di suicidio, Mr Ove ricorda un pezzo della sua vita – e noi con lui. Ma intanto arrivano i nuovi vicini di casa: lui è svedese, lei iraniana, hanno due bambine e una in arrivo. E hanno anche bisogno di consigli, di attrezzi da lavoro, hanno bisogno di un buon vicino, insomma. Mr Ove, burbero e odioso, si sottrarrebbe volentieri, ma come si fa a resistere a Parvaneh, che non si ferma davanti a niente, nonostante le figlie e la pancia? E poi lui non è mai stato al primo posto nella sua vita, prima vengono gli altri, anche se non lo sanno e lui fa di tutto per non farglielo capire…
Mr Ove è tratto dal bestseller di Fredrik Backman “L’uomo che metteva in ordine il mondo”, pubblicato in Italia da Mondadori, il regista e sceneggiatore Hannes Holm l’ha tradotto in film, dirigendo un perfetto Rolf Lassgard, nei panni del protagonista.
Un film tenerissimo, dolce e amaro allo stesso tempo, sulla vita e il suo significato. E soprattutto, in un momento di individualismo sfrenato, sulla forza del gruppo e della vicinanza.
Mr Ove è un uomo da conoscere, e se si ha la ventura di ritrovarselo tra i vicini di casa, si scoprirà una miniera d’oro.

MR OVE
ANNO: 2015
REGIA: Hannes Holm
ATTORI: Rolf Lassgård, Bahar Pars, Johan Widerberg, Ida Engvoll, Filip Berg
PAESE: Svezia
DURATA: 116 Min
DISTRIBUZIONE: Academy Two

Vai alla barra degli strumenti