Gli outfit per la spiaggia

Per sentirvi cool ma soprattutto a vostro agio in ogni spiaggia, scegliete gli outfit che più vi fanno sentire meglio, con una particolare attenzione ai dettagli e agli accessori.

Il costume. Che sia bikini, trikini o pezzo intero, niente come il costume riflette le scelte e le percezioni di noi stesse sotto il sole. Preferite sempre costumi in colori scuri, nero o blu. Se la vostra taglia è curvy, ricordate che, al contrario di quello che si pensa,  il bikini dona molto di più di un costume intero. Il costume intero fascia e stringe, facendo risaltare eventuali chili in più. Il bikini è invece più disinvolto, basta sceglierlo con lo slip alto o con le ruches sul reggiseno.

Il pareo. Da sempre negli armadi estivi di ogni donna, il pareo è un capo adatto a tutte le età e a tutte le taglie. Il pareo ideale è in cotone leggero, allacciato sul seno con un nodo discreto e mai ingombrante, lungo almeno fino alle ginocchia, ma non a sfiorare le caviglie. Inguardabili, i pareo ricamati, trasparenti, con decorazioni come medagliette o campanellini.

Il copricostume. Anche per questo capo, è bene abbandonare i suggerimenti degli stilisti. Il vostro copricostume sarà di cotone o sangallo, leggero e mai aderente. Vanno benissimo le stampe floreali ma anche la tinta unita, sempre di tonalità chiare. Un copricostume nero o blu stona in spiaggia, oltre a attirare ancora di più il caldo. Lunghezza media, fluidità delle linee, semplicità sono le caratteristiche di ogni copricostume chic, ideale per ogni tipo di spiaggia.

Il cappello. Utilissimo per proteggere la testa e la pelle del viso dal sole, il cappello completa ogni outfit con un tocco di fascino e classe. Non scegliete mai berretti di tessuto, peggio ancora con la visiera. Il vostro cappello sarà in paglia color corda, con le falde ampie e svolazzanti e un nastro senza fiocco, blu o bianco.

I gioielli. I gioielli non andrebbero indossati in spiaggia. Se proprio non potete farne a meno, preferiteli in argento piuttosto che in oro. Ma, soprattutto, sceglieteli discreti. Punti luce per i lobi, una catenina sottile intorno al collo e ai polsi, anelli non appariscenti o con pietre preziose. Sono abolite le cavigliere.

Le scarpe. Le scarpe migliori per la spiaggia sono le infradito. In gomma, colorate o nere, non devono essere decorate con strass o paillettes. Le vere infradito sono le più semplici possibile. Vanno bene anche le tradizionali birkeston o mephisto, più adatte nelle versioni in gomma. Anche gli zoccoli devono essere semplici, con una o due fasce basic o chiusi sulla punta. Mai indossare i tacchi, scomodi, pericolosi e di immediato effetto trash.

Il trucco. In spiaggia non esagerate con il make-up, anzi sarebbe meglio farne completamente a meno. Scegliete uno stick protettivo colorato o lucido per le labbra e mettete un po’ di mascara. Niente rossetto, fard o terra. Anche ombretti e matite colorate non sono mai adatti al sole, la sabbia e il mare.

Questi sono solo alcuni accorgimenti perché la spiaggia sia un momento di relax e vacanza. Sempre, l’unica moda che è importante seguire è quella che ci piace di più e che ci regala il piacere di vivere ogni momento con leggerezza e allegria.

 

 

Social
  •  
  •  
  •  
Vai alla barra degli strumenti