Riceviamo da Alessandra

Richieste lettori rubrica La Legge:

Riceviamo da Alessandra.

Buonasera, il mio quesito è il seguente: dopo la morte di mio padre sono venuta a conoscenza di avere una sorella che lui ha mantenuto all’insaputa di mia madre dal quale era separato e da me per 22 anni dandole il mantenimento di circa 500 al mese più le spese accessorie del 50%,ad oggi queste persone mi chiedono anche un terzo di quello che era in banca,ma io che non ho mai ricevuto un euro da mio padre e sono stata cresciuta da mia madre posso chiedere di avere il solito trattamento??ovvero se lei ha preso in 22 anni circa 130000 euro io posso pretendere altrettanto??mio padre ha sempre sostenuto di non avere soldi per questo io e mia madre non gli abbiamo mai chiesto nulla,ho tutte le prove del caso

Gentile Alessandra per fornirle un consulto completo necessito di maggiori informazioni

Dal tenore della richiesta le dico subito che ogni figlio ha diritto ad un quota pari alla legittima che gli compete per legge a prescindere dalla volontà del testatore.
Se vuole un consulto più approfondito scriva una conferma alla mail : contatti@RMagazine.it e sarà contattata dall’avvocato privatamente.