Robert Mapplethorpe. L’obiettivo sensibile 

Le Gallerie Nazionali di Arte Antica
presentano

MUSEO ADAGIO – un progetto di slow art tra le opere della mostra “Robert Mapplethorpe. L’obiettivo sensibile”

a cura di Sara Comelato e Luca Ferrero

domenica 26 maggio, ore 11.00

NOTA STAMPA

Domenica 26 maggio 2019, alle ore 11.00, primo appuntamento con Museo Adagio – un progetto di slow art tra le opere della mostra Robert Mapplethorpe. L’obiettivo sensibile a cura di Sara Comelato e Luca Ferrero.

Il progetto MUSEO ADAGIO prevede un ciclo di appuntamenti ispirati alla pratica della Slow Art con l’intento di valorizzare i principali eventi che animano le Gallerie da marzo a giugno 2019.

MUSEO ADAGIO è un invito alla lentezza, alla contemplazione e alla condivisione. Un calendario di esperienze artistiche rallentate e partecipate, per osservare i capolavori custoditi nelle Gallerie Nazionali con maggiore attenzione e consapevolezza.

Ogni appuntamento interessa un ristretto numero di opere, da una a cinque, sulle quali un esiguo gruppo di visitatori è invitato a soffermarsi per alcuni minuti di osservazione individuale (circa dieci minuti per ogni opera).

A ciascun visitatore viene fornito un kit di osservazione redatto con domande e stimoli per ogni opera selezionata: l’osservatore ha dunque opportunità di annotare le proprie reazioni personali e gli eventuali spunti di riflessione. Al termine dell’osservazione individuale segue una fase di condivisione dell’esperienza con gli altri partecipanti denominata focus group e coordinata dal mediatore culturale.

Il progetto alle Gallerie Nazionali di Arte Antica ha già valorizzato alcune delle opere della mostra Il trionfo dei sensi. Nuova luce su Mattia e Gregorio Preti a Palazzo Barberini per tre sabati (9 e 23 marzo e 6 aprile 2019), del nuovo allestimento dell’ala Sud a Palazzo Barberini, 13 e 27 aprile e 11 maggio, e continua con i capolavori della mostra Robert Mapplethorpe. L’obiettivo sensibile a Galleria Corsini per tre domeniche, 26 maggio, 9 e 23 giugno, ore 11.00.

Le attività si svolgono in lingua italiana per gruppi di partecipanti non superiori alle 10 unità.

È consigliata la prenotazione all’indirizzo: didattica@barberinicorsini.org

La partecipazione è inclusa nel costo del biglietto.

I partecipanti ad uno degli appuntamenti di Museo Adagio hanno diritto alla riduzione a 6 euro del biglietto d’ingresso per la successiva visita alle Galleria Nazionali Barberini Corsini.

Roma, maggio 2019

INFORMAZIONI:

www.barberinicorsini.org

SEDE: Roma, Galleria Corsini, via della Lungara 10 – Roma

ORARI: dal mercoledì al lunedì dalle 8.30 alle 19.00. La biglietteria chiude alle 18.00

GIORNI DI CHIUSURA: martedì, 25 dicembre, 1° gennaio

BIGLIETTO BARBERINI CORSINI: Intero 12 € – Ridotto 2 € (per i giovani dai 18 ai 25 anni)

Il biglietto è valido dal momento della timbratura per 10 giorni in entrambe le sedi del Museo: Palazzo Barberini e Galleria Corsini.

Gratuito: minori di 18 anni, scolaresche e insegnanti accompagnatori dell’Unione Europea (previa prenotazione), studenti e docenti di Architettura, Lettere (indirizzo archeologico o storico-artistico), Conservazione dei Beni Culturali e Scienze della Formazione, Accademie di Belle Arti, dipendenti del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, membri ICOM, guide ed interpreti turistici in servizio, giornalisti con tesserino dell’ordine, portatori di handicap con accompagnatore, personale docente della scuola, di ruolo o con contratto a termine, dietro esibizione di idonea attestazione sul modello predisposto dal Miur.

Facebook: @BarberiniCorsini | Twitter: @BarberiniCorsin | Instagram: @BarberiniCorsin  

#museoadagio #slowart