Le Gallerie Nazionali di Arte Antica Palazzo Barberini aperte gratuitamente oggi

NOTA STAMPA

Le Gallerie Nazionali di Arte Antica Palazzo Barberini e Galleria Corsini, saranno aperte gratuitamente domani, giovedì 1° agosto 2019, secondo i consueti orari:
– Palazzo Barberini: dalle 8.30 alle 19.00. Ultimo ingresso alle 18.00.
– Galleria Corsini: dalle 8.30 alle 19.00. Ultimo ingresso alle 18.30.

MOSTRE IN CORSO
Palazzo Barberini
ALA SUD: NUOVO ALLESTIMENTO DEI CAPOLAVORI DEL SETTECENTO
Dal 12 aprile 2019 le Gallerie Nazionali di Arte Antica – Palazzo Barberini aprono al pubblico con il nuovo allestimento dei capolavori del Settecento nell’Ala sud del piano nobile del Palazzo: 10 sale riallestite e definitivamente reintegrate nel percorso di visita con 78 opere per lo più dedicate alla collezione settecentesca delle Gallerie, con i ritratti, le vedute, i pittori del Grand Tour e i dipinti della donazione Lemme.

Dal 1° luglio 2019 Palazzo Barberini prosegue il rinnovamento degli spazi espositivi riallestendo le sale dedicate a Caravaggio, ai caravaggeschi e al Seicento, adeguandole alla recentemente rinnovata ala sud del piano nobile.
I lavori comportano la chiusura fino a novembre 2019 delle sale espositive dalla n. 17 alla n. 24, ma le opere più rappresentative qui conservate saranno fruibili in altre sale del museo.
La Giuditta e Oloferne di Caravaggio dialoga ora con quella dipinta da Francesco Furini nella sala 34 della nuova Ala sud; l’Enrico VIII di Hans Holbein il giovane si trasferisce in una sala dedicata al genere del ritratto, la numero 10; nella sala 14 trovano posto i capolavori di Lorenzo Lotto, El Greco e Tintoretto mentre la pittura di scuola caravaggesca si potrà ammirare nella sala 15.
Verranno poi apportate alcune modifiche al percorso museale.

Galleria Corsini
MOSTRE IN CORSO
ROBERT MAPPLETHORPE. L’OBIETTIVO SENSIBILE
15 marzo – 6 ottobre 2019
La mostra raccoglie quarantacinque fotografie e si concentra su alcuni temi che contraddistinguono l’opera di Mapplethorpe (1946-1989) rivoluzionario e controverso maestro del secondo Novecento: lo studio delle nature morte, dei paesaggi, della statuaria classica e della composizione rinascimentale.

Social
  •  
  •  
  •  

Redazione

Post prodotti dalla nostra redazione.

Vai alla barra degli strumenti