Il cuoco dell’Alcyon

Ultimo romanzo di Camilleri su Montalbano.

Nato da una sceneggiatura che non si è trasformata in film e riadattata da Camilleri per Montalbano.

Il suicidio di un operaio appena licenziato e un imprenditore privo di scrupoli trovato assassinato con un colpo di pistola alla nuca. E poi c’è l’Alcyon, una goletta un po’ misteriosa. Per Montalbano a Vigàta tante gatte da pelare e il suo commissariato da difendere: qualcuno infatti sta tentando di farlo fuori…

Da qui partono e si inanellano le trame macchinose e la madornalità di una vicenda che comprende, per “stazioni”, lo smantellamento del commissariato di Vigàta, la solitudine scontrosa e iraconda del sopraffatto Montalbano, lo sgomento di Augello e di Fazio e persino del povero Catarella, l’inspiegabile complotto del Federal Bureau of Investigation, l’apparizione nebbiosa di “na granni navi a vela”, Alcyon, una goletta, un vascello fantasma, che non si sa cosa nasconda nel suo ventre di cetaceo: una bisca? Un postribolo animato da escort?

Insomma un segreto inquietante e che evoca tutta una letteratura e una cinematografia di bucanieri dietro ai quali incalza la mente gelida di un corsaro: “L’Alcyon […] aviva la bella bitudini di ristari dintra a un porto il minimo ’ndispensabili e po’ scompariri”.

Il romanzo ha, nella suggestione di un sogno, una sinistra eclisse di luna che incombe (detto alla Bernanos) su grandi cimiteri. La tortuosità della narrazione è febbrile. Disorienta con le angolazioni laterali; e, soprattutto, con il tragicomico dei mascheramenti e degli equivoci tra furibondi mimi truccati da un mago della manipolazione facciale. Sorprendente è il duo Montalbano-Fazio. Il commissario e l’ispettore capo recitano come due “comici” esperti. “Contami quello che capitò” , dice a un certo punto Montalbano a Fazio. E in quel “contami” si sente risuonare un antico ed epico “cantami”: Cantami, o Diva, del pelide Achille l’ira funesta che infiniti addusse lutti agli Achei…

Editore: Sellerio Editore Palermo
Collana: La memoria
Anno edizione: 2019
In commercio dal: 30 maggio 2019
Pagine: 251 p., Brossura
EAN: 9788838939440

Social
  •  
  •  
  •  

Redazione

Post prodotti dalla nostra redazione.

Vai alla barra degli strumenti