Tisana di Menta

Tisana di Menta

Pertosse secca e mal di testa

Profumata, rinfrescante e dissetante, la menta è la pianta ideale per affrontare le caldi giornate estive… ma è un rimedio perfetto anche per affrontare il freddo dell’inverno! La menta gode infatti di molteplici virtù che possono tornarci utili anche nel periodo più freddo dell’anno.

Non tutti sanno che la tisana di menta, oltre al gusto aromatico e rinfrescante, è in grado di sedare la tosse secca e di alleviare il mal di gola. Inoltre, per via delle sue proprietà balsamiche, è in grado di placare il raffreddore, liberando le vie respiratorie e migliorando la respirazione. La menta dona inoltre freschezza non soltanto all’alito, ma anche alla mente! Ha infatti spiccate proprietà analgesiche nei confronti di cefalee ed emicranie, per cui è indicatissima per placare il mal di testa (sintomo che spesso accompagna tosse e raffreddore), nonché come rimedio energizzante in caso di stanchezza mentale. Infine la tisana di menta è un ottimo rimedio digestivo da assumenre subito dopo i pasti.

Tra i vari tipi di menta la menta piperita è quella più efficace, in quanto, in rapporto alle altre varietà, è quella che possiede il più alto contenuto di mentolo, la sostanza più importante contenuta nella menta e che gode di proprietà antisettiche, analgesiche, digestive e carminative.

Per la preparazione di infusi la menta può essere utilizzata da sola, o meglio ancora in combinazione con altre erbe (per esempio con timo e piantaggine), o aggiunta a del tè verde.

La preparazione della tisana è la stessa vista per la tisana di timo e di piantaggine: infusione di un cucchiaino di menta fresca, o essiccata, per 10 minuti in una tazza d’acqua bollente.

Controindicazioni

La menta deve essere usata con precauzione dalle persone affette da gastrite ed ulcere. A scopo cautelativo, l’impiego della menta è sconsigliato in gravidanza, in allattamento.