#Coronavirus, Usa sperimentano un possibile vaccino

Coronavirus Disease 2019 Rotator Graphic for af.mil. (U.S. Air Force Graphic by Rosario "Charo" Gutierrez)

Il nome esatto del potenziale vaccino è ‘mRNA-1273‘ ed è stato sviluppato dall’Istituto nazionale della salute (Nih) e dalla società di biotecnologie Moderna Inc. con sede in Massachusetts. La prima iniezione è andata alla manager di una piccola azienda tecnologica, madre di due figli, mentre altre tre persone attendevano in coda fuori della porta.”Mi sento benissimo”, ha detto Jennifer ai giornalisti e ai presenti appena uscita, con un gran sorriso. Il test di Seattle coinvolgerà 45 volontari, tutti tra i 18 e i 45 anni e senza patologie, a cui verranno somministrate dosi differenti l’uno dall’altro. Lo scopo dell’esperimento è vedere se il vaccino comporta effetti collaterali, ed è il primo passo per una sperimentazione più vasta. Le autorità sanitarie hanno spiegato che ci vorranno da 12 a 18 mesi almeno per validare ogni potenziale vaccino.