Paolo Giordano, viaggio ‘Nel contagio’

Il libro è disponibile dal 26 marzo in versione ebook, in cartaceo in abbinata con il Corriere della Sera e anche in audiobook su Audible.
Come in una sorta di diario, dal 29 febbraio alla prima settimana di marzo, l’autore de ‘La solitudine de i numeri primi’, Premio Strega e Premio Campiello Opera Prima, con un dottorato in fisica, mostra la faccia e i pericoli del “primo virus nuovo a manifestarsi così velocemente su scala globale”. Ci fa vedere la sua audacia e sfacciataggine di Covid-19 che “ci svela qualcosa che prima sapevamo ma faticavamo a misurare: la molteplicità di livelli che ci collegano gli uni agli altri, ovunque, nonché la complessità del mondo che abitiamo, delle sue logiche sociali, politiche, economiche, ma anche interpersonali e psichiche”.

I proventi dell’autore andranno alla creazione di due borse di studio presso la Sissa – Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati di Trieste: la prima sull’intelligenza artificiale e l’analisi dei dati applicate all’epidemiologia e riservata a dottori di ricerca italiani e stranieri che abbiano da poco concluso il loro percorso di PhD; la seconda riservata a data journalist italiani per un’indagine sull’epidemia di Covid-19 nel nostro paese.