Kapraia

Una coinvolgente indagine su Capri, che parte dall’analisi del dipinto Kapraia (1902-1905) di K.W. Diefenbach: il progetto, dedicato ai piccoli visitatori, è stato realizzato dai Servizi educativi della Certosa di San Giacomo in collaborazione con l’associazione culturale Apeiron.

Il dipinto Kapraia consente di focalizzare l’attenzione sugli aspetti archeologici, architettonici, urbanistici, storici, artistici, geologici, naturalistici ed antropologici di Capri, e di analizzarne le trasformazioni dall’inizio del secolo scorso ad oggi.

I laboratori hanno riguardato: usi e costumi dell’isola; Paleolitico e Neolitico a Capri; antiche tecniche di costruzione.

Gli alunni hanno realizzato una mappa con l’indicazione delle aree interessate da scavi e ritrovamenti, e una casetta di carta in tipico stile caprese.