RaffaellaCarrà camera ardente in Campidoglio.

Il feretro di Raffalla Carrà è giunto in Campidoglio dove nella sala della Protomoteca è allestita la camera ardente. Tanta la gente in fila già delle 9 di questa mattina.

Ad attenderla la sindaca di Roma, Virginia Raggi.Due cuscini di fiori gialli, il suo colore preferito, che torna nella corona in fondo, inviata dal suo fan club ufficiale (posta accanto a quelle della Rai e della sindaca Virginia Raggi, che ha accolto il corteo funebre) contornano il feretro di Raffaella Carrà nella sala della Protomoteca in Campidoglio dove è stata aperta la Camera Ardente che continuerà fino a mezzanotte e poi domani 8 luglio e venerdì 9 mattina prima del funerale. Nella sala come colonna sonora ci sono le sigle, che scorrono su uno schermo, dei programmi simbolo dlel’artista e conduttrice, ricordata anche da una serie di foto che la ritraggono in diverse fasi della sua carriera. Centinaia le persone in fila, in una coda ordinata che arriva quasi fin alle scale dell’ingresso alla Piazza. Una folla fatta entrare dalle Forze dell’ordine a piccoli gruppi e per la quale è a disposizione l’acqua distribuita in postazioni della Protezione Civile. Tra i tanti venuti a rendere omaggio da tutta italia, e non solo, alcuni portano dei fiori, e c’è chi, come Alessandro, aspetta con in mano una bambola, creata da lui, di Raffaella Carrà, con caschetto e vestito rosso in stile ‘Fiesta’. “La seguo da sempre – spiega – non è la prima bambola che le dedico, e tre noi fan gliele abbiamo potute anche donare negli anni di persona. Non sapevamo stesse male, è stato uno shock per tutti”.

Fonte Ansa