Categoria: Recensioni Film

ALICE E IL SINDACO

    A dare il via al film c’è un interessante escamotage: il sindaco della città di Lione non ha più idee. Il suo staff, pieno di giovani rampanti che cavalcano la comunicazione in rete come surfisti californiani tra le onde, gli affianca una giovane...

Social
  •  
  •  
  •  

Un giorno di pioggia a New York

Che cos’è l’amore? Che cosa significa essere innamorati e però spinti dalle ambizioni naturali della propria giovinezza? Sono domande cui è difficile rispondere mentre si ha l’età in cui le si vive sulla propria pelle. Ma non è meno difficile rispondere quando da quei tempi...

Social
  •  
  •  
  •  

il mistero Henri Pick

Se avete voglia di andare al cinema a vedere qualcosa di leggero ma sofisticato, di divertente ma colto, se volete portare anche i vostri figli studenti di scuola media o elementare alle ultime classi, o consigliare un cinema ai vostri ragazzi più grandi, per Natale...

Social
  •  
  •  
  •  

THE IRISHMAN

La vera storia di Frank Sheeran, l’irlandese che uccise il sindacalista Jimmi Hoffa. Tratto dal libro “I Heard You Paint Housesdel” di Charles Brandt Frank Sheeran è un veterano della Seconda Guerra Mondiale e un autista di camion quando incontra l’uomo del destino, Russell Bufalino,...

Social
  •  
  •  
  •  

GRAZIE A DIO

François Ozon ci ha abituati a un buon cinema, che non lascia nessun dettaglio al caso. I suoi film da sempre indagano la psiche personale e collettiva e le storie svelano un risvolto nascosto senza il quale sarebbe impossibile chiarire gli enigmi che si propongono....

Social
  •  
  •  
  •  

C’era una volta… a Hollywood

  Un attore quarantenne mezzo alcolizzato (Rick Dalton/ Leonardo Di Caprio) che non vuole accontentarsi dei pur vantaggiosi ruoli da cattivo nelle serie western, e la sua controfigura/autista/factotum (Cliff Booths/Brad Pitt) che sa menare le mani con precisione ma senza alcun accanimento e abita in...

Social
  •  
  •  
  •  

Martin Eden

La trasposizione di un romanzo in immagini è spesso una sfida persa, perché la lettura permette balzi e fantasie oltre ogni possibilità, mentre la visione di un film ha un passaggio in più che piega il nostro sentire all’immaginazione di chi quel romanzo l’ha fatto...

Social
  •  
  •  
  •  

Haiku on a Plum tree

Haiku on a Plum tree è un docufilm sulla famiglia Maraini, su Fosco e Topazia, due straordinari e coraggiosi ragazzi italiani che alla fine degli anni ‘20 si innamorano ed esplorano, con una libertà inusitata all’epoca, il mondo. Hanno una gioia di vivere che li...

Social
  •  
  •  
  •  

Dolor y gloria

Un Antonio Banderas da Oscar per questo bel film di Pedro Almodòvar che racconta il corpo. I lavori di Almodòvar partono spesso da lì, da sensazioni carnali, carnali sono le sue scene, piene di pathos, di colore e di suoni armoniosamente densi per risvegliare i...

Social
  •  
  •  
  •  

Il corpo della sposa

Verida ama la sua famiglia, adora la sorellina, rispetta la madre e ha una speciale ammirazione per il padre che è cercatore d’oro. Tutti le vogliono bene, in casa si respira un’atmosfera affettuosa, nessuno vuole farle un torto. Ma Verida è in età da marito...

Social
  •  
  •  
  •  

Una vita violenta

Esce nelle sale italiane domani, giovedì 23 maggio, Una vita violenta, titolo volutamente pasoliniano, perché il regista Thierry de Peretti si dichiara appassionato cultore di Pierpaolo Pasolini. Il film si apre con Stéphane, fuorisede che a Parigi conduce una vita da studente, finché non riceve...

Social
  •  
  •  
  •  

Tutti pazzi a tel aviv

Riuscire a parlare con leggerezza del terribile conflitto arabo israeliano è una sfida che il regista e sceneggiatore palestinese Sameh Zoabi è riuscito a vincere. Perché Tutti pazzi a Tel Aviv racconta come sia possibile trovare una soluzione di compromesso anche in casi estremi, attraverso...

Social
  •  
  •  
  •  
Vai alla barra degli strumenti