Categoria: Perle di salute

Sapore di muschio

Perle di Medicina “Sapore di muschio” 16 agosto. Mi hanno detto che ci sono le stelle,cadenti. Basta guardare con pazienza il cielo senza mai togliere lo sguardo che prima o poi ne vedi una e anche più di una . Ma alla prima, solo alla...

Social
  •  
  •  
  •  

La bambina del numero 10

“La bambina del numero 10” In punta dei piedi sui suoi mocassini di pelle, occhi sfavillanti e attenti e le mani strette e pallide sulle leve del tiro a segno per abbattere con solo tre colpi dieci birillini di ferro e scegliere come premio tra...

Social
  •  
  •  
  •  

L’ottavo piano

“Che piano ?” “Ottavo grazie”. Le porte si chiudono, l’imbarazzo con lo sconosciuto in spazi ristretti è inevitabile guardando gli avvisi soliti sulle pareti di un ascensore cromato sfavillante. Rumori soffici per pochi secondi tanto da uscire al piano senza un sussulto e con un...

Social
  •  
  •  
  •  

“I giri di parole”

“I giri di parole” Qual era il suo passato, quali i suoi amori di un tempo, cosa ha fatto, perché finirono? Fu lasciato, ha lasciato, ha sofferto, e per quanto tempo? E se ora si fanno ancora vive ? Gli telefonano ? Lo ricordano, lo...

Social
  •  
  •  
  •  

Un atto mancato

Oggi è il mio compleanno. Vorrei che fosse un giorno qualsiasi, uno dei tanti, ma non sarà possibile. Il cell suonerà, wathsapp a raffica, FB allo stesso modo. Vorrei che fosse un giorno come un altro, nulla di speciale, senza novità, senza sorprese. Perché ?...

Social
  •  
  •  
  •  

L’ultima speranza

“L’ultima speranza” Quanto tempo è che soffro di questi dolori muscolari, di queste tensioni, di questi crampi e spasmi che colpiscono vari tratti del mio corpo e soprattutto la schiena, le spalle, il collo sino alle gambe ? Quant’è ? Non lo ricordo più, vanno...

Social
  •  
  •  
  •  

Un brutto carattere

Invecchiato precocemente, non ha mai avuto una giovinezza, una bellezza esteriore, né interiore. Volutamente antipatico, spontaneo, senza accorgersene, usa parole acide, costituite da frasi pungenti, accompagnate dalla sola sua risata persa nel silenzio dei suoi pensieri amari. Gli morì la moglie anni fa che gli...

Social
  •  
  •  
  •  

Una buona Messa a Punto

“Una buona Messa a Punto” “Non mi piace come “gira” questo motore”. Ad orecchio c’è qualcosa che non quadra. Stenta per un attimo ad avviarsi, poi va, ma il suono, perché il rumore di un motore acceso è un suono, non è pulito e ritmico,...

Social
  •  
  •  
  •  

H22,58 Lunedì 13 Febbraio 1645 Anno Domini

h 22,58, Lunedì 13 Febbraio 1645 Anno Domini. Ah un dejavù, ricordo una amico, come si chiamava, sì, Antimonio. Nome strano, glielo aveva dato il padre perché in gioventù si era salvato da una intossicazione mortale da tale sostanza. Lo ricordo bene Antimonio, non alto,...

Social
  •  
  •  
  •  

Il Dispiacere, l’Attesa, l’Incertezza

“Il Dispiacere, l’Attesa, l’Incertezza” Fine marzo, odore di primavera con le ultimi rami spenti, una festa serale all’aperto con ancora il maglioncino sulle spalle. Si aggirava salutando baciando abbracciando e sorridendo a vecchi e nuovi amici. Tutto bene, tranquillo nel sentire la vicinanza delle sue...

Social
  •  
  •  
  •  

Sono felice

“Sono felice” “ mi va tutto bene, la salute , la testa, anche i miei pensieri sempre contorti sembrano divincolarsi e diventare lineari. I soldi, le banche, tutto per ora sembra procedere in discesa. Mia moglie è bellissima, anche i miei figli sono bellissimi, non...

Social
  •  
  •  
  •  

L’immaginario, la sensibilità, la fantasia

  Scena prima. Interno giorno. Sala visita. Medicheria. Dottore buongiorno, guardi mi aiuti, non ce la faccio più con questo bambino ! Non mangia nulla, due maccheroni e acqua, ci mette un ora per finire il pasto. Sta lì svogliato con la forchetta in mano...

Social
  •  
  •  
  •  

Gli attacchi di panico

E’ una mattinata azzurra dura e gialla, e sono al Centro Congressi, in attesa. Insieme ai Colleghi, Fulvio, Angelo e Monica, prendiamo posto al tavolo dei relatori per presentare l’ennesima intensa avventura da inventare mentre la si vive. Devo parlare per primo, fare gli onori...

Social
  •  
  •  
  •  

La Collera, la Rabbia, l’Indignazione represse

[themoneytizer id=”27378-19″]   Ma cosa era piaciuto di lui a quella donna? Le sue sigarette rubate, il suo vestiario stazzonato, il suo parlare senza censure, le sue battute irriverenti che tanto la facevano ridere ? Cosa ? Lo aveva lasciato un giorno d’estate con un...

Social
  •  
  •  
  •  

“C’era una volta”

[themoneytizer id=”27378-19″]   Come tutte le favole la nostra storia comincia con un “C’era una volta” C’era una volta un uomo non grande nè piccolo, nè povero nè ricco, che aspettava su un molo di un paesello marinaro tra tante barche di salire a bordo,...

Social
  •  
  •  
  •  

Nux Vomica un “toccasana” per chi vive a 1000

Oggi cari lettori vi racconterò una storia che va a descrivere il farmaco che si chiama Nux Vomica. La Noce Vomica è una pianta spontanea ricca di alcaloidi la cui tintura madre causa importanti sintomi gastrointestinali con vomito, coliche, alvo lento, cefalea, torpore, sonnolenza, insieme...

Social
  •  
  •  
  •  

“Sulphur”

Oggi ci dedichiamo, cari lettori, all’analisi del farmaco “Sulphur” , lo Zolfo, largamente presente in natura e nel nostro organismo. Sulphur è il calore intenso, la luce calda, il rossore delle mucose e della cute, il movimento, la forza. Farmaco questa volta sia maschile che...

Social
  •  
  •  
  •  

PHOSPHORUS (il Fosforo)

PHOSPHORUS (il Fosforo). Phosphorus, farmaco omeopatico che nel panorama terapeutico emerge per le sue peculiarità, descrive un soggetto maschile o femminile, dalle caratteristiche ben precise. Magro, longilineo, spesso di alta statura, dagli arti sup e inf lunghi e affusolati con una muscolatura poco pronunciata anche...

Social
  •  
  •  
  •  

Platina

[themoneytizer id=”27378-19″]   Platina. Farmaco omeopatico femminile, che descrive un Biotipo di donna magra,altezzosa, superba, estremamente donna, volubile e capricciosa. Può essere l’adolescente che fiorisce, come la donna più grande sicura di sé.Antipatica con quelli che sono riconosciuti meglio di lei, ama ornarsi di gioielli...

Social
  •  
  •  
  •  

Pulsatilla

Pulsatilla Farmaco omeopatico, La tintura madre si estrae da questa piccola pianta di alta montagna, dai fiori azzurri a campanella reclinata, ma estremamente velenosi. Sappiamo che ad ogni sintomo fisico corrisponde un “sentimento” che lo accompagna, e in questa descrizione del farmaco “Pulsatilla”, ne troveremo...

Social
  •  
  •  
  •  
Vai alla barra degli strumenti