Autore: Paolo Montesi

Non spariamo su i Led Zeppelin

Si terrà il prossimo settembre il nuovo processo relativo alla controversia legale che accusa la leggendaria rock band di aver plagiato “Taurus” degli Spirit per il riff del loro celebre brano “Stairway To Heaven”. In vista della nuova udienza – che la corte d’appello federale...

Social
  •  
  •  
  •  

Maj Sjöwall e Per Wahlöö

Per chi ama Camilleri consigliamo per una lettura sotto l’ombrellone ferragostano, due autori che il maestro segnalò negli anni 80 per essere pubblicati, a Elvira Sellerio. Erano sconosciuti in Italia fino ad allora. Maj Sjöwall (1935) e Per Wahlöö (1926-1975) si incontrarono nel 1961, entrambi...

Social
  •  
  •  
  •  

Il segno del comando

Le nottate estive della RAI sono piene di sceneggiati in bianco e nero. Tra questi mi piace ricordare per i miei pari età “il segno del comando” fu uno sceneggiato fantasy ( il primo in italia ) di culto di quella tv in bianco e...

Social
  •  
  •  
  •  

Il paese capovolto.

Immaginate che i piedi siano al posto della testa, poi le gambe, poi la pancia e in fondo piantata in terra la testa. Riuscite? Beh se non ci riuscite leggete qui: 1) 120 miliardi di euro l’anno evasi in tasse! che propongono dei politici? La...

Social
  •  
  •  
  •  

I beni comuni. La legge di iniziativa popolare

Stranamore ricorda che ENTRO IL 20 DI AGOSTO, è ancora possibile firmare per la Legge di Iniziativa Popolare sui Beni Comuni. Si puó farlo nella Sede del proprio Quartiere e presso il proprio Comune di residenza. Questa Legge è il prezioso lascito della Commissione Rodotà,...

Social
  •  
  •  
  •  

Time in jazz

Via da mercoledì 7 agosto alla trentaduesima edizione di “Time in Jazz”, festival ideato e diretto da Paolo Fresu e in programma fino a venerdì 16 agosto tra il paese natale del trombettista, Berchidda (Sassari), e gli altri centri e località del nord Sardegna, dall’entroterra...

Social
  •  
  •  
  •  

La grande pacchia

Lo stile è quello della “grande bellezza” di Sorrentino, la terrazza diventata una spiaggia, “la colonna sonora” vira da “a far l’amore comincia tu” a “l’inno di mameli”, le cubiste sono più o meno volgarmente le stesse, personaggi felliniani si aggirano attorno al nostro ministro...

Social
  •  
  •  
  •  

I negazionisti

Chi è il tipico negazionista degli allunaggi? C’è quello che crea proseliti, pubblica contenuti e fa video, e cerca anche di monetizzare questi contenuti. Dall’altra c’è una seconda categoria di persone che hanno preso una decisione, ma non fanno proselitismo, hanno solo deciso che l’allunaggio...

Social
  •  
  •  
  •  

Alfred Hitchcock e le sue bionde

Ad Alfred Hitchcock non sono mai piaciuti gli attori in generale e le attrici in particolare. Eppure pochi registi hanno saputo valorizzare e magnificare le donne sul set. Un rapporto mai facile e mai banale. Con alcune grandi eccezioni. Le chiamano Le bionde di Hitchcock...

Social
  •  
  •  
  •  

Betto e Mary. Una fraschetta a Roma

Osteria tipica romana in cui le lancette dell’orologio sembrano essersi fermate da molto tempo, Betto e Mary rappresenta il punto di ritrovo per tutti coloro che desiderano trascorrere una serata in un ambiente dinamico che non conosce fronzoli, concentrandosi solo sul buon cibo. I piatti...

Social
  •  
  •  
  •  

Un paese impermeabile

A guardare i sondaggi il caso della riunione all’hotel “Metropol” di Mosca preoccupa di più gli elettori di altri partiti, dal Pd ai 5 Stelle. Per chi vota per il Carroccio le priorità sono altre: immigrazione, sicurezza, tasse. Salvini è “impermeabile”, dice Pietro Vento, direttore...

Social
  •  
  •  
  •  
Vai alla barra degli strumenti