Categoria: Si alza il vento

Osip e Nadežda – Salvare la memoria

  Osip Ėmil’evič Mandel’štam (Varsavia 1891– Vladivostok 1938), poeta e saggista russo, nel 1911 aderisce alla “Gilda dei poeti” fondata da Anna Achmatova, da suo marito Nikolaj Gumilev e da Sergej Gorodeckij. Intorno a questo gruppo nasce il movimento letterario dell’acmeismo come reazione al simbolismo,...

Social
  •  
  •  
  •  

Leopardi a Napoli

A settembre ho trascorso tre giorni a Napoli e casualmente ho scoperto che alloggiavo vicino all’ultima casa abitata da Giacomo Leopardi. La curiosità mi ha spinto a documentarmi. E’ il settembre del 1833 quando Leopardi arriva a Napoli con l’amico Antonio “Totonno” Ranieri, conosciuto a...

Social
  •  
  •  
  •  

E CESARE PERDUTO NELLA PIOGGIA

In occasione dell’anniversario della morte di Cesare Pavese vorrei riproporvi un articolo che ho scritto un po’ di tempo fa… “…e Cesare, perduto nella pioggia sta aspettando da sei ore il suo amore ballerina…” Alice dall’album Rimmel di Francesco De Gregori La famosa canzone di...

Social
  •  
  •  
  •  

AQUI ALEJANDRA

AQUI ALEJANDRA La poetessa Alejandra Pizarnik, figlia di immigrati ebrei russi fuggiti dall’Europa in Argentina, nasce a Buenos Aires nel 1936 e muore suicida il 25 settembre del 1972. Lo scrittore argentino Julio Cortazar, suo intimo amico, le dedicherà la poesia Aqui Alejandra che verrà...

Social
  •  
  •  
  •  

I DIMENTICATI

I DIMENTICATI CRISTINA CAMPO (Bologna 1923 – Roma 1977) La perfezione della parola Cristina Campo, nome d’arte di Vittoria Guerrini, è l’unica figlia del compositore e musicista Guido Guerrini che nel 1928 andrà a Firenze per dirigere il Conservatorio Cherubini. E sarà Firenze per Vittoria...

Social
  •  
  •  
  •  

Le poesie dei lettori

Gianluca Stival Pennello Mi piacerebbe parlare con te, cara ragazza. Quando ti dicono «Anche con qualche chilo in più, sei bellissima», sappi che la bellezza non è un dovere o una dote per essere considerata umana. Quando ti dicono «Non ti preoccupare, troverai qualcuno» ricordati...

Social
  •  
  •  
  •  

I dimenticati

I DIMENTICATI ROCCO SCOTELLARO (Tricarico 1923 – Portici 1953) Il poeta degli ultimi Rocco Scotellaro nasce a Tricarico in provincia di Matera nel 1923. Figlio di un artigiano e di una casalinga, frequenta la facoltà di giurisprudenza a Roma senza laurearsi e, tornato al suo...

Social
  •  
  •  
  •  

I DIMENTICATI

I DIMENTICATI EMANUEL CARNEVALI (Firenze 1897 – Bologna 1942) Emanuel Carnevali, il «poeta maledetto» accostato spesso ad Arthur Rimbaud e Dino Campana, nasce a Firenze il 4 dicembre 1897 dopo che i suoi genitori si sono già separati. Alla morte della madre e dopo varie...

Social
  •  
  •  
  •  

Leonard e il fuoco di Giovanna

LEONARD E IL FUOCO DI GIOVANNA Leonard Cohen (1934-2016) è prima di tutto un poeta, poi un cantautore. E’ quello che più di ogni altro ha saputo inserire una poetica altissima nelle sue canzoni. Come poeta e scrittore ha vinto nel 2011 il Premio Principe...

Social
  •  
  •  
  •  

Povera Amalia

Amalia Guglielminetti classe 1881, incontra Guido Gozzano nella primavera del 1906 frequentando il Circolo della Cultura di Torino. L’anno dopo entrambi pubblicano una raccolta poetica e si scambiano i rispettivi libri freschi di stampa. E’così che inizia la tormentata storia d’amore tra questi due giovani...

Social
  •  
  •  
  •  

Vi ricordate A Zacinto del Foscolo?

Vi ricordate A Zacinto del Foscolo? Né più mai toccherò le sacre sponde Ove il mio corpo fanciulletto giacque, Zacinto mia, che te specchi nell’onde Del greco mar, da cui vergine nacque Venere, e fea quelle isole feconde Col suo primo sorriso, onde non tacque...

Social
  •  
  •  
  •  

CARLO BORDINI. Semplicemente Poeta

Qualcuno dice che i grandi poeti sono persone semplici. Come Carlo Bordini, classe 1938. Nato a Roma, un padre generale che influenzerà per sempre la sua vita, militante trotskista negli anni sessanta, insegnante di storia moderna presso il Dipartimento di Studi storici dell’università di Roma...

Social
  •  
  •  
  •  

Rileggiamo l’Infinito!

Rileggiamo l’Infinito! Sempre caro mi fu quest’ermo colle, E questa siepe, che da tanta parte Dell’ultimo orizzonte il guardo esclude. Ma sedendo e mirando, interminati Spazi di là da quella, e sovrumani Silenzi, e profondissima quiete Io nel pensier mi fingo; ove per poco Il...

Social
  •  
  •  
  •  

Il cimitero acattolico di Roma

Entrare nel Cimitero Acattolico di Roma è come entrare in un giardino incantato della vecchia Inghilterra all’interno del caos romano. I prati sono curati e le panchine di legno somigliano a quelle dei parchi londinesi. Il senso di morte è leggero, appena percepibile dalla visione...

Social
  •  
  •  
  •  

Poeti a Roma. Resi superbi dall’amicizia

POETI A ROMA. RESI SUPERBI DALL’AMICIZIA . La mostra “Poeti a Roma. Resi superbi dall’amicizia”, aperta al pubblico dal 30 marzo al 23 giugno 2019 al Wegil di Roma, raccoglie circa 260 fotografie originali di scrittori e poeti che “attraversarono” la Capitale tra gli anni...

Social
  •  
  •  
  •  

Le poesie dei lettori

Le poesie dei lettori Dario Fociani Contro il giudizio istantaneo Unico intollerabile immediatamente chi sostiene di capire al primo sguardo, al primo sguardo non lo sostengo, l’unita intolleranza verso l’intollerante ateo delle complessità della vita, lui non crede che tutto sia molto più grande di...

Social
  •  
  •  
  •  
Vai alla barra degli strumenti