Pezze d’appoggio

Ieri sulla sulla sdraio, ispirato da un articolo di Gramellini ho scritto un pezzo brevissimo sul ragazzino morto per le conseguenze di un’otite. I due genitori hanno evitato di ricorrere alle pratiche mediche ufficiali ricorrendo ad un medico che dice di praticare un tipo di medicina alternativa. Sono stato accusato da piu lettori di non aver prodotto “pezze d’appoggio” per dire le cose che ho scritto. C’e un piccolo particolare che non pubblicizzo mai nella mia biografia. Io ho alle spalle studi di medicina e pur non avendo voluto essere consequenziale sono in grado di formarmi un’ opinione. Ma il mio giudizio non entrava in questo campo ma semplicemente sulla modalita di un certo tipo di personaggi che si orientano “sull’alternativo” senza avere loro vere “pezze d’appoggio”.Spero di sollevare una discussione in proposito e aspetto vostre mail all’indirizzo: rmagazine.pm@gmail.com.