Istantanea

Donne che muoiono come mosche, schiacciate dalla furia omicida di ex compagni che credono così di poterle possedere per sempre: “o con me o morta”.

Intere famiglie sfrattate dall’oggi al domani, buttate in mezzo a una strada senza scampo.

Arsenali da guerra ritrovati in covi neofascisti…. ma il fascismo non esiste!

Milioni di euro rubati al Paese da chi dovrebbe tutelarlo. Sospette connivenze con potenze straniere inquietanti.

Miliardi di fake news che pullulano sui social, sui giornali, in TV.

Veleni tossici che si insinuano dalle parole scritte agli occhi, dalle voci scalmanate alle orecchie.

Gente che strepita in strada, sui bus, sui social, nei condomini.

Mentre il sole cocente appiccica i vestiti addosso bagnandoli di sudore e gli effluvi maleodoranti dei nostri rifiuti più o meno numerosi salgono alle narici già provate dal fastidiosi scappamenti delle auto e dei motorini.

Fermiamoci a riprendere fiato.

Indossiamo occhiali rosa e guardiamoci presto negli occhi, o saremo inghiottiti dall’orrido.