Lasciati Andare

[themoneytizer id=”27378-19″]

 

Se un cliente guarisce è un cliente perso. La filosofia di Elia psicologo di fama, ebreo atipico in una Roma sonnolenta e un po burina, inquadra il cinismo con cui affronta la vita.
Ha una moglie Giovanna, separata, che vive nello stesso pianerottolo, che ancora gli fa il bucato e con cui ancora condivide alcune abitudini, i venerdi a teatro e soprattuto la gelosia di entrambi.
Poi, un giorno, tutto cambia dopo un malore e convinto dal suo medico a cambiare abitudini per evitare seri problemi di salute è costretto ad uscire, a “sporcarsi” in quel mondo studiato e poco vissuto, arrivando persino a frequentare una palestra piena di coatti e persone tanto diverse da lui.
Qui incontra la forza casinista e imprevedibile di Claudia, personal trainer solare che lo aiuterà a perdere la pancia e a riscoprire qualcosa di dimenticato.
L’Elia di “Lasciati andare” somiglia a molti altri personaggi interpretati da Toni Servillo, la difficolta quasi epidermica del dover incontrare gli altri, le battute alcune vicine alle stesse della grande bellezza di chi sa già tutto della vita e non prova più meraviglie nel viverla.
“Lasciati andare” è la prova che un grande interprete che per la prima volta si fa coinvolgere in una commedia vera e propria ne viene fuori divertito in una storia divertente tanto che riesce a far dimenticare la severità, l’austerità e la freddezza dei suoi vecchi ruoli, per inventarsi una leggerezza che prima non aveva.
Un cast all’altezza lo supporta: Verónica Echegui, Carla Signoris, Luca Marinelli efficace nel suo trasformismo.
“Lasciati andare” è un film godibile senza la paura di sfociare nel grottesco e in situazione paradossali, sostenute dalla bontà della scrittura, Non troppo sofisticato e mai superficiale ed ha la sfrontatezza di una commedia spagnola o francese assieme alla capacità di raccontare l’evoluzione di una persona.
Una storia di riscoperta.

DATA USCITA: 13 aprile 2017

GENERE: Commedia

ANNO: 2017

REGIA: Francesco Amato

ATTORI: Toni Servillo, Verónica Echegui, Luca Marinelli, Carla Signoris, Pietro Sermonti, Valentina Carnelutti, Vincenzo Nemolato, Carlo De Ruggieri, Paolo Graziosi, Giulio Beranek, Giacomo

SCENEGGIATURA: Francesco Bruni

FOTOGRAFIA: Vladan Radovic

MONTAGGIO: Luigi Mearelli

MUSICHE: Andrea Farri

PRODUZIONE: Cattleya con RaiCinema

DISTRIBUZIONE: 01 Distribution

PAESE: Italia

DURATA: 102 Min

Social
  •  
  •  
  •  
Vai alla barra degli strumenti