Categoria: La sdraio

Un ballo tragico

Come ci siamo arrivati? Come abbiamo potuto permettere tutto questo? Una massa di sedicenti politici a capo di un popolo di danzatori di salsa con calzonicini da mare dorati e costumi succinti che agitano attributi maschili e femminili al suono del nostro inno nazionale, mentre...

Social
  •  
  •  
  •  

Istantanea

Donne che muoiono come mosche, schiacciate dalla furia omicida di ex compagni che credono così di poterle possedere per sempre: “o con me o morta”. Intere famiglie sfrattate dall’oggi al domani, buttate in mezzo a una strada senza scampo. Arsenali da guerra ritrovati in covi...

Social
  •  
  •  
  •  

Un lettino per i romani

Come reagisce e che segni porterà in futuro la psiche dei romani esposti costantemente al disastro in cui versa la città? Chiediamocelo perché temo che avremo bisogno (ne avremmo bisogno da subito) di team di psicologi a sostenerci. So bene che in questo momento e...

Social
  •  
  •  
  •  

Fatelo governare

Se si seguono i programmi di notizie politiche è facile sentire ormai sempre più spesso chiedersi perché non va a nuove elezioni politiche. Naturalmente parliamo del ministro più ministro di tutto il nostro governo: Matteo Salvini. In effetti siamo tutti un po’ curiosi di capire...

Social
  •  
  •  
  •  

Evasori

L’evasione complessiva sfiora i 140 miliardi di euro annui. Quelli che evadono di più sono a detta del Fatto medici, avvocati, notai e commercianti. Insomma gli evasori la tassa piatta se la sono già fatta da soli. Al solito i fregati sono quelli tassati alla...

Social
  •  
  •  
  •  

Tutto il dolore del mondo

Ci siamo accorti di un cambio di mentalità nella ragnatela delle relazioni della nostra società anche quando le famiglie italiane hanno iniziato a delegare a terzi, l’assistenza dei propri congiunti che non possono essere autonomi o che in vecchiaia diventano “scomodi” da avere in casa....

Social
  •  
  •  
  •  

Stranieri a Roma

Capita sempre più spesso, girando per Roma, di sentire le lamentele dei cittadini, ormai caratterizzate da un senso di disperata rassegnazione che non fa onore alla capitale di un paese bellissimo quantunque sull’orlo di una crisi di nervi importante. Chiunque decida di spostarsi a Roma...

Social
  •  
  •  
  •  

Enrico Berlinguer, un politico perbene

Moriva la mattina dell’11 giugno 1984, un mercoledì. Enrico Berlinguer è stato l’ultimo leader in cui abbiano pienamente coinciso pratica di vita e progetto politico. La stessa morte sul palco di un comizio l’ultimo, esalta un impegno vissuto come dovere superiore. Il rigore personale; la...

Social
  •  
  •  
  •  

il coraggio di Noa

Scuote l’opinione pubblica e i giornali italiani riportano la notizia in prima pagina: una diciassettenne olandese si è rivolta al tribunale per mettere fine alla sua vita. Era malata di depressione, una depressione strisciante e  violentissima che l’aveva costretta da tempo a non avere più...

Social
  •  
  •  
  •  

Tutti i nodi vengono al pettine…

Non è possibile non fare una riflessione sulla grande sconfitta che il movimento 5s ha subito in queste elezioni europee. Sei milioni di voti persi dalle votazioni del 4 marzo. La dimensione della sconfitta è maggiormente penalizzante per il movimento paragonato ai risultati del suo...

Social
  •  
  •  
  •  

L’Italia è sovranista

Lega al 34 %, PD al 22 e 5s al 17. Cosa cambia? Il governo andrà avanti, Salvini non si capisce perché dovrebbe rinunciare a quello che gli ha permesso di raddoppiare i consensi. Con lui vincono anche le periferie non solo geografiche ma anche...

Social
  •  
  •  
  •  
Vai alla barra degli strumenti