#VIAGGIOINITALIA nel REGNO DI NAPOLI

Domenica 26 aprile nuovo appuntamento con il flashmob #ArTyouReady, questa volta attraverso antiche e rare carte geografiche, la Biblioteca nazionale Vittorio Emanuele III invita viaggiatori ad una indimenticabile avventura di visita al REGNO DI NAPOLI.
L’accuratissima descrizione cartografia manoscritta del Regno di Napoli, di cui si sono salvati rarissimi esemplari , fu realizzata da Mario Cartaro, Nicola Antonio Stigliola nel 1613. La figurazione dell’Italia meridionale peninsulare risulta migliore che in qualunque altra carta precedente: le province del Regno sono straordinariamente fedeli e per la prima volta vengono eliminate quasi del tutto le torsioni e le deformazioni tolemaiche, si perfeziona la rete idrografica e si individuano i centri abitati con notevole precisione.
Per i più curiosi nella teca digitale alla sezione Cartografia si possono ammirare anche altre mappe antiche, carte geografiche, fotografie di bei mappamondi, atlanti, cartine.

La biblioteca di Napoli ha raccolto tutti l’invito del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo, che in collaborazione con Office de Tourisme Italien – ENIT e Touring Club Italiano propone per il 26 aprile un viaggio attraverso i canali sociali nelle rappresentazioni dell’Italia nei secoli, segui gli hashtag #viaggioinitalia e #paesaggioitaliano.
Sarà anche un’occasione per valorizzare e riscoprire i mestieri e le tecniche utilizzate per creare, ieri come oggi, le mappe geografiche. In particolare il Touring Club Italiano, che con le sue mappe da oltre 125 anni guida i viaggiatori nel Belpaese, mette a disposizione una bella selezione del proprio archivio digitale.

Fonte: Mibact