Caravaggio, una piccola galleria

Michelangelo Merisi, noto come il Caravaggio (Milano, 29 settembre 1571 – Porto Ercole, 18 luglio 1610) si formò tra Milano e Venezia e fu attivo a Roma, Napoli, Malta e in Sicilia fra il 1593 e il 1610, con uno scenografico uso della luce. Animo particolarmente irrequieto, nella sua breve esistenza affrontò gravi vicissitudini. Data cruciale per l’arte e la vita di Merisi fu il 28 maggio 1606: responsabile di un omicidio durante una rissa e condannato a morte, dovette sempre fuggire per scampare alla pena capitale. Il suo stile influenzò direttamente o indirettamente la pittura dei secoli successivi, costituendo la corrente del caravaggismo.

La rivoluzione di Caravaggio sta nel naturalismo, espresso nei soggetti e nelle atmosfere in cui la capacità di dare a un corpo una forma tridimensionale è evidenziata dalla particolare illuminazione che teatralmente sottolinea i volumi dei corpi che escono improvvisamente dal buio della scena. Sono pochi i quadri in cui il pittore lombardo dipinge lo sfondo, che passa in secondo piano rispetto ai soggetti, i soli protagonisti della sua opera. Per la realizzazione dei suoi dipinti, Caravaggio nel suo studio posizionava lanterne in posti specifici per far sì che i modelli fossero illuminati solo in parte, a “luce radente”. Con questo artificio, Caravaggio fa emergere da uno sfondo scuro solo specifiche porzioni della scena dipinta, che acquistano in tal modo un rilievo quasi scultoreo.

 

Vocazione di San Matteo – San Luigi dei Francesi
Salome con la testa del battista – Madrid Palazzo Reale
Vaso di frutta -Pinacoteca Ambrosiana
Bacco -Galleria degli Uffizi
Davide con la testa di Golia -Kunsthistorisches Museum
Cena in Emmaus – Pinacoteca di Brera
I bari -Kimbell Art Museum
Maffeo Barberini – Collezione Privata
Cattura di Cristo – National Gallery of Ireland
Giuditta che taglia la testa ad Oloferne
I musici – Metropolitan Museum of Art di New York musici –
Natività con i Santi – Oratorio di San Lorenzo a Palermo (trafugato e mai recuperato)
Flagellazione di Cristo – Museo nazionale di Capodimonte di Napoli
Davide con la testa di Golia – Galleria Borghese
Fanciullo con canestro di frutta – Galleria Borghese
Il riposo durante la fuga in egitto – Galleria Doria Pamphilj
Ragazzo che monda un frutto – Fondazione Roberto Longhi
Buona ventura – Museo del Louvre
Ragazzo morso da un ramarro – Fondazione Roberto Longhi
Seppellimento di Santa Lucia – Chiesa di Santa Lucia alla Badia