Vittorio Camaiani a Palazzo Colonna

Sabato 30 marzo, la splendida cornice barocca della Coffee House di Palazzo Colonna a Roma ha ospitato la nuova collezione creativa dello stilista marchigiano Vittorio Camaiani, che ha dato luogo a una esplosione di tinte e stoffe ispirate ai luoghi e al mare della Grecia.
Lo stilista ha voluto ricreare i motivi simbolici marini dei pesci, le reti sugli abiti che esaltano in colori accesi del rosso e del blu le stoffe preziose e leggere della sua creazione; la vita dei pescherecci di Paros, Santorini, Amorgos e di tutte le isole Cicladi, rivive negli abiti di lino con i pesci che si appoggiano con garbo su maglie a righe di sapore marinaro, che migrano sapientemente ricamati su preziosi cristalli.
Abiti scultura che omaggiano l’antica Grecia, dipinti a mano sui batik di top pantaloni e caftani.
Le vele delle barche “navigano” leggere nei completi di lino e le corde decorano bermuda azzurri e blu.
Le cupole di Santorini sono dipinte a mano nei batik di completi caftano dal taglio asimmetrico, le croci delle chiese denotano il taglio di tute e abiti da sera e la forma dei cristalli “Swarovsky” su abiti e pantaloni in “marocaine” e organza.
“Sotto il segno dei Pesci” la nuova collezione primavera estate di Vittorio Camaiani omaggia la bellezza dell’antica Grecia che dispensa fascino dagli incantati paesaggi marittimi e dall’alto delle sue armoniose sculture.

Foto di Marina Silvi