Manuel Bertuzzo un esempio di uomo e di sportivo

Ho visto l’altra sera questo ragazzo ospite con il padre in una trasmissione televisiva.
Come sicuramente sapete Manuel e’ stato colpito poco tempo addietro da alcuni colpi di pistola sparati da due ragazzi della periferia romana che poi hanno dichiarato essersi trattato di un errore di persona.
Manuel e’ un bellissimo ragazzo, un atleta, campione di nuoto e si allenava duramente diverse ore al giorno in piscina per coronare il sogno di andare un giorno alle Olimpiadi.
Manuel in seguito a quei colpi di pistola e’ rimasto paralizzato per una lesione del midollo completa e senza speranza, allo stato attuale della scienza medica, di poter mai riprendere l’uso delle gambe.
Io penso che molti di noi al suo posto avremmo reagito a questa tremenda disgrazia urlando la nostra rabbia, forse anche con cattiveria, contro i colpevoli di questa scandalosa azione, forse ci saremmo disperati o forse saremmo caduti in uno stato di profonda prostrazione, non saprei e’ difficile dire come si potrebbe reagire di fronte ad un episodio che in un attimo a 19 anni può rovinare la tua vita, i tuoi sogni il tuo mondo.
Ebbene Manuel no, lui ragazzo abituato a lottare ed anche soffrire nelle lunghe sedute di allenamento in acqua per perseguire i suoi obiettivi di atleta, ha trovato la forza di reagire con una serenità incredibile, ha ritrovato la sua determinazione di campione ed e’ tornato in acqua, anche senza l’uso delle gambe , ad allenarsi

Vai alla barra degli strumenti