Danilo Bucchi. Paesaggio sospettato – FINO A DOMANI 30 APRILE 2019

NOTA STAMPA
Ultimi due giorni per vedere Paesaggio sospettato la grande installazione di Danilo Bucchi al Porto Fluviale di Roma.
Fino a domani, martedì 30 aprile infatti sarà possibile vedere l’opera site-specific creata per Skin Taste, il progetto a cura di Adriana Rispoli, giunto alla quinta edizione, che dal 2013 dona alla facciata di oltre 250 metri quadrati del Porto Fluviale di Roma un volto nuovo, assegnando ogni anno a un artista il compito di creare
Con un segno pittorico a primo sguardo astratto ma denso di narrazioni silenziose, Bucchi in Paesaggio Sospettato ci introduce in una dimensione “altra”, in cui una figurazione appena accennata parla direttamente all’inconscio dello spettatore. Come in uno screen play surrealistico, i sei pannelli – indipendenti e sciolti da una lettura spazio-temporale – sembrano restituire un intimo flusso di coscienza. In un’alternanza di piani, ominidi iconici del linguaggio dell’artista, assimilabili alla tradizione novecentesca dell’automatismo psichico, abitano un “paesaggio” intervallato da violenti tocchi di rosso e puntellati da accenni alla vita domestica. Apparentemente ludico ma a tratti inquietante, il lavoro di Danilo Bucchi è insieme onirico e realistico concedendo allo spettatore il potere dell’interpretazione e magari dell’immedesimazione.
La quinta edizione di Skin Taste è realizzata con il supporto di Caffè Mogi

SCHEDA INFORMATIVA
Evento: Skin Taste #5 | Danilo Bucchi. Paesaggio sospettato
Curatrice: Adriana Rispoli
Apertura al pubblico: 20 febbraio – 30 aprile 2019
Sede: PortoFluviale, via del Porto Fluviale 22, 00154 Roma
Informazioni: Doriana Torriero, 335- 6048665, portofluviale.com